Blog

Cos’è Ethereum e come funziona? Revisione completa

Ethereum digital currency

Oggi parleremo di Ethereum. Molte persone associano Ethereum a Bitcoin e alcune persone usano le parole Ethereum, Bitcoin e blockchain in modo intercambiabile entro la fine di questo articolo conoscerai le differenze chiave tra Etherium e Bitcoin e la loro relazione con la tecnologia blockchain, in particolare, discuteremo di ciò che Ethereum è , cos’è Ether, come funzionano e cosa riserva il futuro per questo progetto blockchain.

Ho diviso questa guida su Ethereum in sette capitoli per renderlo semplice e facile da seguire

Capitolo 1

Che cos’è un Ethereum?

Vitalik butyrin è un programmatore russo canadese e ricercatore di criptovaluta che ha avuto l’idea di Ethereum nel 2013, che finalmente è stata pubblicata nel 2015. La spiegazione più chiara e semplice di Ethereum può essere suddivisa in due parole: Piattaforma software.

Cosa rende Ethereum diverso dalle altre piattaforme software?

È una piattaforma software basata su blockchain.

Che cos’è la blockchain?

La spiegazione più chiara e semplice della blockchain è che sono i record di dati memorizzati su reti di computer e ci sono tre pilastri della blockchain che la rendono unica.
Decentramento
Trasparenza e
Immutabilità.

Analizziamo questi tre pilastri.

Etherium linked Blockchain

1. Decentralizzazione

La parola decentralizzazione per quanto riguarda la blockchain è duplice
uno significa che i dati sono registrati e memorizzati su più dispositivi in ​​più posizioni in tutto il mondo rispetto a un posto centrale e
due decentralizzazioni significano anche che nessuna persona, azienda, autorità governativa o entità controlla il processo di registrazione e archiviazione dei dati.

Quindi, invece delle tradizionali entità centralizzate come IRS, JP Morgan o MIT, registrando la storia, gestendo e controllando i loro dati seguendo i propri protocolli, decidendo quali server usare, dove si trovano i server e usando il proprio software proprietario e sistemi di sicurezza per proteggere i loro dati.

Blockchain consente la conservazione decentralizzata dei dati in cui i dati vengono archiviati e gestiti su una rete di computer con software open source in tutto il mondo. Qualsiasi modifica al protocollo blockchain passa attraverso un processo di consenso sul quale nessuna persona o entità ha il controllo. quindi questa è l’essenza del decentramento.

2. Trasparenza

La parola trasparenza per quanto riguarda la blockchain si riferisce al modo in cui le transazioni vengono registrate su un libro mastro, che è disponibile per tutti e che viene salvato su una rete di computer in tutto il mondo rendendo impossibile la modifica o l’alterazione dei dati.

Il modo migliore per vedere il valore della trasparenza e dell’archiviazione e della gestione della registrazione dei dati è confrontando questi due scenari.

Attualmente, i cittadini comuni degli Stati Uniti non sono a conoscenza di dove e come ogni singolo dollaro fiscale viene speso dal governo degli Stati Uniti. Dobbiamo solo prendere la parola del governo per questo e anche se il governo dovesse mostrare i loro record, sarebbe molto facile per loro creare Forge o manipolare qualsiasi dato che hanno scelto di condividere con noi dal momento che controllano i propri dati.

Puoi vedere come quello scenario non sia trasparente e non esattamente affidabile.

Quindi immaginiamo se tutti gli Stati Uniti avessero la capacità di vedere il registro in corso di dove ogni singolo dollaro fiscale è stato speso dal governo degli Stati Uniti in qualsiasi momento.

Fondamentalmente tutti i cittadini statunitensi potrebbero vedere una piena divulgazione di come il nostro governo gestisce i nostri soldi e in questo scenario, c’è più fiducia e trasparenza. Il secondo pilastro della tecnologia blockchain.

Leggi anche:Bitcoin Profit Review 2020 – Scam o legit? Analisi completa

3. immutabilità

Immutabilità significa semplicemente che i dati registrati e archiviati sulla blockchain non possono essere modificati forgiati o alterati e ciò si ottiene attraverso processi di crittografia e hash blockchain.

Riassumendo i tre pilastri della tecnologia blockchain.

I protocolli di registrazione e archiviazione di Blockchain lo rendono tale che una volta verificati i nuovi dati, non possono essere modificati. È distribuito su una vasta rete di computer in tutto il mondo, quindi è difficile da distruggere e nessuna persona o entità controlla i dati o la rete, creando un ambiente completamente trasparente.

Ora che conosci alcune delle caratteristiche importanti della blockchain, parliamo

Il ruolo della blockchain in Bitcoin ed Ethereum.

Bitcoin ed Ethereum sono entrambi casi d’uso della tecnologia blockchain per scopi diversi.

Bitcoin è semplicemente una valuta digitale che le persone possono utilizzare come forma di pagamento per inviare da e verso l’altro o conservare come riserva di valore mentre

Ethereum è fondamentalmente una blockchain programmabile su cui le persone possono costruire software, per creare prodotti e servizi preziosi, o semplicemente per divertimento, e grazie alle proprietà decentralizzate della tecnologia blockchain, i software che le persone possono costruire su Ethereum sono chiamati App decentralizzate o DAPPS per corto. La natura e il potenziale di queste applicazioni decentralizzate o DAPPS hanno ispirato l’idea e il desiderio di una crociata verso la finanza decentralizzata o DeFi in breve.

Il movimento DeFi mira a trasformare l’attuale sistema finanziario in un sistema più trasparente e affidabile, come ho descritto nello scenario che abbiamo discusso nel segmento pilastro della trasparenza blockchain.

Quindi, come è in grado di funzionare l’applicazione software basata su blockchain di Ethereum, se non è posseduta o controllata da un’entità o autorità centrale. La risposta a questa domanda ci porta al capitolo 2

Capitolo 2

Cos’è Ether?

Molte persone usano comunemente le parole Ether ed Ethereum in modo intercambiabile quando in realtà sono due cose diverse.

Ether è la criptovaluta nativa di blockchain ethereum. Funziona in modo simile a Bitcoin. È una valuta digitale che può essere trasferita a persone in tutto il mondo, utilizzata come forma di pagamento o agire come riserva di valore. Tuttavia, l’etere è stato creato per uno scopo completamente diverso.

Perché esiste Ether?

Se Bitcoin è l’etere d’oro digitale potrebbe essere descritto come olio digitale. Ether è stato progettato con l’intenzione di alimentare la rete ethereum. Tornando al pilastro decentralizzato della tecnologia blockchain, abbiamo discusso di come il software open source è distribuito su una vasta rete di computer in tutto il mondo per incentivare le persone a ospitare principalmente.

I dati sull’etere blockchain sono stati creati come forma di pagamento per alimentare la rete di etere, quindi chiunque desideri costruire un’applicazione software sulla rete di Ethereum deve pagare per la potenza di elaborazione e lo spazio richiesti utilizzando etere. La quantità di Ether richiesta per le commissioni di rete è determinata da un sistema di prezzi integrato noto come GAS. Altre due differenze chiave tra Bitcoin ed Ether è quella

Bitcoin ha una fornitura fissa e dimezza gli eventi mentre etere attualmente no. Una fornitura fissa e eventi dimezzati proteggono le criptovalute dall’inflazione e un limite alla fornitura di etere potrebbe o non potrà essere implementato in futuro. Vedremo cosa riserva il futuro ora parliamo di come vengono calcolate le commissioni di rete ethereum.

Capitolo 3

Che cos’è il GAS?

GAS considera i requisiti di larghezza di banda e di spazio, nonché la difficoltà computazionale di ciascuna transazione per calcolare l’ammontare delle commissioni necessarie per completare il termine. GAS è stato creato per differenziare il costo di esecuzione delle transazioni sulla rete ethereum dal valore effettivo della valuta eterica. Quindi, quando esegui transazioni su Ethereum, vedrai i prezzi GAS indicati in GWEI che sta per Giga.

Giga wai (che è anche indicato come nanoetere o semplicemente nano) rappresenta semplicemente una frazione di etere rispetto alla nona potenza. Puoi pensare ai modi di Giga di etere come un centesimo del dollaro USA simile a come i dollari statunitensi hanno Penny, Nickels, Dimes e Quarters che rappresentano le frazioni di un dollaro USA. L’etere ha più denominazioni di valori frazionari, la più piccola denominazione è WEI. Ecco un grafico che mostra tutte le diverse denominazioni di etere.

Denomination of Ether

Quindi, se osserviamo una Giga wai di etere è raffigurata come un punto decimale seguito da 8 zeri e uno al nono posto (1GWEI = 0,000000001) puoi vedere come sarebbe difficile determinare la quantità di transazioni di etere con cui costerà tutte le cifre decimali da tenere traccia del prezzo GAS anziché di una transazione.

Diciamo 0.000000003 Ether, si può semplicemente dire 3 Giga wai e poiché l’unità di etere più comune riflessa nei prezzi GAS è Giga wai, ecco quale denominazione di etere viene utilizzata per rappresentare i prezzi GAS. Quindi quando si avvia una transazione sulla rete Ethereum vedrai quello che viene chiamato un limite GAS. In questo campo, puoi scegliere di aumentare o diminuire la quantità di etere che sei disposto a spendere per completare la transazione. Maggiore è il prezzo del gas, più veloce sarà l’elaborazione della transazione e se non c’è abbastanza etere per completare la transazione desiderata, riceverai fondi insufficienti per la notifica GAS o simili.

Attualmente, i processi di rete su ethereum sono completati dai minatori tramite un protocollo di prova del lavoro che prevede l’esecuzione di lavori di calcolo sull’hardware del computer per completare le transazioni. e i minatori che in realtà sono chiamati nodi sono semplicemente dei computer con il software installato su di essi che li collegano alla rete ethereum. Quindi, utilizzando la potenza di calcolo, elaborano e convalidano le transazioni in cambio di etere.

Quindi, utilizzando il sistema GAS integrato, i minatori o i nodi sono in grado di impostare quantità minime di prezzi del gas che sono disposti ad accettare per elaborare le transazioni e se non hai abbastanza Ether per coprire i costi del gas, nessun minatore eseguirà il lavoro di calcolo richiesto per completare la transazione.

Ora, quando usi Ethereum, capirai la differenza tra Ether e GAS e anche il motivo per cui i prezzi GAS sono indicati in Giga wai e ora che abbiamo un concetto di base di ciò che Ethereum è e dei ruoli che Ether e GAS svolgono nella rete . Vediamo nel dettaglio come funziona la piattaforma software Ethereum.

Capitolo 4

Ethereum working structure

Come funziona la rete Ethereum?

Suddividiamo la rete di Ethereum in tre semplici livelli in modo da poter capire come funziona concettualmente in breve. Immagina che lo strato base di Ethereum sia costituito da una vasta rete di computer chiamati nodi. Questi nodi sono collegati a Internet con il software installato su di essi che esegue la blockchain Etherium e questo strato di base di nodi è dove i dati delle transazioni vengono elaborati, convalidati, trasmessi e archiviati e poiché questi nodi eseguono il lavoro computazionale necessario per elaborare i dati delle transazioni, essi sono ricompensati con etere dettato dai prezzi GAS di cui abbiamo discusso in precedenza.

Questi premi hanno incentivato i nodi a mantenere la rete Ethereum elaborando i dati delle transazioni. I dati di transazione possono contenere valore sotto forma di Ether e informazioni sotto forma di Codice. Questi codici possono trasmettere dati e attivare azioni nel livello successivo della rete Ethereum. Quindi immagina un altro livello sopra il livello hardware di base come livello software. Questo livello software supporta una libreria di linguaggi di programmazione composta da linguaggi come solidità, vipera, bambù e altro. Utilizzando questi linguaggi per computer gli sviluppatori possono scrivere, quelli che sono chiamati contratti intelligenti.

Il termine contratto intelligente è stato coniato nel 1998 da un informatico americano di nome Nick Szabo che ha inventato la moneta digitale bit oro dieci anni prima della creazione di Bitcoin. L’idea di Szabo era fondamentalmente di utilizzare il codice del computer per eseguire termini di contratti sofisticati nell’acquisto e nella vendita di titoli come opzioni e futures, quindi i contratti intelligenti sono solo linee di codice che dettano i termini di un contratto e controllano l’esecuzione del contratto e con la natura del livello Hardware di Ethereums e del suo software basato su blockchain. Ciò crea l’ambiente digitale affidabile e affidabile per la costruzione e l’esecuzione di contratti intelligenti.

I contratti intelligenti hanno la capacità unica di autorizzare transazioni ed eseguire termini di contratti all’interno di un ambiente di fiducia che elimina la necessità di un’autorità centrale come una banca governativa o un sistema legale, quindi i contratti intelligenti rendono le transazioni tracciabili, trasparenti e straordinarie. quindi abbiamo il livello hardware nel livello software di Ethereum che fondamentalmente crea un supercomputer decentralizzato globale noto come Etherium Virtual Machine o EVM.

Nell’informatica, le macchine virtuali o VMS sono simulazioni di reti di computer che possono essere utilizzate per molti casi diversi. Nel caso della macchina virtuale ethereum o EVM, un’idea molto basilare e generale del suo ruolo nell’ecosistema è migliorare la flessibilità del software e garantire la separazione di ciascun host software in ciascuna applicazione software. Le applicazioni software ci portano allo strato finale di Ethereum.

Il livello dell’applicazione è dove gli sviluppatori possono creare e lanciare in breve applicazioni o app decentralizzate di terze parti. Queste applicazioni sono decentralizzate perché operano su una piattaforma decentralizzata basata su blockchain ethereum. Esempi popolari di DAPS che sono stati creati sono gattini crittografici che sono un gioco e Augur che è una piattaforma di mercato di previsione. Al momento della presente pubblicazione, sono stati lanciati in totale 2772 DAPS sulla rete Ethereum, di cui circa 1500 in diretta. Esistono diverse categorie DAPPS tra cui giochi, scambi, identità, salute, proprietà e molto altro. Al momento di questa pubblicazione, le categorie con il maggior numero di transazioni sono giochi e scambi mentre le categorie con gli utenti più attivi sono finanziamenti e scambi se vuoi controllare tutte le app correnti là fuori puoi andare su https://stateofthedapps.com e filtro dalla piattaforma ethereum. Ora un altro elemento popolare dell’ecosistema ethereum e delle app ci porta al prossimo capitolo.

Capitolo 5

Cosa sono i token ERC-20?

Prima di parlare di ERC 20, parliamo di cosa significhi ERC.

ERC è semplicemente un acronimo che sta per Ethereum Requests for Comments ed è simile a BIP che sta per Bitcoin Improvement Proposte. Poiché Ethereum e Bitcoin sono tecnologie basate su blockchain, non esiste una persona o entità incaricata di decidere quali nuove funzionalità aggiungere, modifiche da apportare o correzioni da implementare nei protocolli.

Il CER è un processo che è stato creato come modo per le persone di fornire informazioni su Ethereum o introdurre funzionalità nella rete di Ethereum. Le richieste di commenti da parte di ERC o Ethereum sono fondamentalmente il modo in cui gli sviluppatori possono proporre miglioramenti alla rete, quindi il numero 20 di ERC 20 rappresenta il numero ID univoco di quella particolare proposta, quindi parliamo di cosa tratta ERC 20.

ERC 20 è uno standard token che è semplicemente un elenco di regole che devono essere seguite da tutti i token emessi sulla catena di blocchi di Ethereum.

Quali sono i token nel contesto di Ethereum?

I token sono tipi di criptovalute con diverse funzioni che rappresentano un asset o sono destinati a un uso specifico che operano sulla Blockchain di Ethereum, quindi l’ecosistema Ethereum consente la creazione, la distribuzione e la circolazione di valute o token virtuali.

Il CER 20 ha proposto l’implementazione di norme e regolamenti che gli sviluppatori devono seguire per creare token da emettere sulla rete Ethereum. Queste regole possono dettare come i token possono essere trasferiti metodi di approvazione della transazione accesso dell’utente ai token nella fornitura totale o nel numero di token disponibili, quindi ERC 20 garantisce sostanzialmente la compatibilità dei nuovi token emessi sulla rete eterica.

I token attualmente in esecuzione sulla blockchain di Ethereum sono denominati token GRC 20. Attualmente sulla rete Ethereum sono stati emessi oltre 242.000 token diversi. Alcuni di essi sono gettoni ERC 20 popolari come Tether, ChainLink, Vchain e BAT. Ogni token ha una funzione o utilità diversa, ad esempio il tether è un token vincolato al dollaro USA in quanto mantiene lo stesso valore del dollaro USA. Ciò rende il prezzo del token stabile rimanendo a $ 1 per cavo, motivo per cui i token con questa funzione sono chiamati monete stabili.

Le monete stabili sono state progettate per colmare il divario tra le valute legali e le criptovalute consentendo alle persone con il token di detenere una quantità di criptovaluta con un valore stabile. Ad esempio, quando guardi uno scambio di criptovaluta puoi vedere come i prezzi di Bitcoin ed Ethereum sono costantemente in flusso. Un minuto Bitcoin può valere 10.300 e il prossimo può valere 9600 con Tether, puoi tenere $ 10.000 del token e minuti al minuto e giorno per giorno, il valore rimarrà invariato, il che dà al token molta utilità. Un esempio di un altro token con utilità diversa è la BAT.

Le BAT rappresentano la moneta di attenzione di base ed è stata creata per essere utilizzata come valuta per un DAPP di navigazione web chiamato coraggioso. Le BAT sono state progettate come una forma di pagamento da scambiare tra utenti, inserzionisti ed editori in cambio dell’attenzione dell’utente alla pubblicità e alla creazione di contenuti. Un’altra utilità popolare di token è stata la raccolta di capitali per finanziare progetti di criptovaluta che ci porta al nostro prossimo capitolo

Capitolo 6

Cosa sono gli ICO?

ICO sta per offerta di moneta iniziale che funziona in modo simile a una IPO o offerta pubblica iniziale. Un’offerta pubblica iniziale si riferisce a quando una società privata decide di offrire al pubblico azioni della propria società sotto forma di azioni, in borsa.

Un’offerta iniziale di monete è l’applicazione di questo processo da parte del mondo delle criptovalute emettendo token simili a stock che a volte, a seconda dell’utilità del token, hanno una funzione all’interno del prodotto o del servizio. Gli ICO vengono utilizzati per raccogliere capitali attraverso il crowdfunding al fine di costruire un prodotto o un servizio in genere che una start-up vuole portare sul mercato.

In effetti Ethereum ha raccolto fondi per un valore di 18 milioni di dollari in soli 42 giorni dalla conduzione di un ICO nel 2014 a quel tempo l’etere valeva circa 30 centesimi per etere. Al momento di questa pubblicazione, etere vale circa 270 dollari, quindi ICO può essere un ottimo modo per le aziende che desiderano costruire e offrire prodotti e servizi basati su blockchain per garantire finanziamenti.

Investire in ICO è estremamente rischioso poiché non esiste una regolamentazione del processo ICO. Molti investitori rischiano di perdere qualsiasi fondo, assegnano all’ICO a causa di progetti fraudolenti, truffe, progetti legittimi che vengono chiusi per un motivo o per l’altro o progetti legittimi che falliscono molte volte. Un ICO raccoglie, così tanto capitale che il team perde qualsiasi incentivo per portare a termine il progetto e decide invece di prendere i soldi e abbandonare del tutto il progetto. Per questo motivo, non consiglio vivamente di investire in ICO fino a quando non saranno state implementate ulteriori normative, a tutela degli interessi degli investitori. Ora che conosciamo i token GRC 20 del processo ICO e come funziona l’ecosistema ethereum concettualmente, diamo un’occhiata a cosa riserva il futuro per questo progetto blockchain.

Capitolo 7

Ethereum 2.0

Entro la fine dell’anno Ethereum inizierà a subire un importante aggiornamento della rete. È stato soprannominato Ethereum 2.0, ETH e Serenity.

Ethereum 2.0 è l’iterazione finale dell’evoluzione delle reti ethereum e verrà lanciata entro la fine dell’anno 2020, che coinciderà casualmente tra pochi mesi dopo la metà del Bitcoin. Se tutto rimane nei tempi previsti, questo aggiornamento comporterà il passaggio da minatori che elaborano transazioni attraverso protocolli di prova del lavoro a validatori che elaborano transazioni attraverso quella che viene chiamata anche prova di stato. L’aggiornamento includerà la condivisione di una nuova macchina virtuale e molto altro ancora. Uno degli obiettivi principali di questo aggiornamento è migliorare l’efficienza e la capacità di ridimensionamento delle reti di etere.

Ethereum 2.0 consentirà alla piattaforma di gestire la crescente domanda di DAPP e il movimento DeFi in generale. Ci sono molte fasi per questo massiccio aggiornamento, quindi se tutto rimane nei tempi previsti ci vorranno alcuni anni prima che l’aggiornamento venga implementato e completato al 100%. Analizzeremo le fasi dell’aggiornamento di Ethereum 2.0 e approfondiremo i dettagli concettuali e tecnici in un altro articolo.

 

Related Posts